Tra castelli e forti...

Le prime testimonianze di insediamenti in Valsugana risalgono ad un villaggio retico del V secolo a.C, che si trova a Montesei di Serso, nei pressi di Pergine.

Si sa poi che la Valsugana rappresentava un collegamento importante ai tempi dell’Impero Romano. La attraversava infatti la strada Claudia Augusta Altinate, arteria di comunicazione fondamentale per il collegamento tra Adriatico e Augusta, in Germania. Alcuni resti visibili di quest’antica strada si trovano a Strigno, vicino a Pergine Valsugana.

In epoca medievale la valle passò sotto il dominio longobardo del Ducato di Trento. Risalente a quell’epoca, la piccola comunità dei mocheni, famosa per l’economia ambulante, è tutt’ora presente sul territorio.

La valle ha sempre avuto un valore strategico molto importante e questo viene confermato dall’esistenza di vari castelli che risalgono a quel periodo: Castel Pergine, Castel Telvana e Castel Ivano.

VALSUGANA: lat. Vallis Ausuganea, ossia "valle di Ausugum", antico nome del paese di Borgo Valsugana.

Finito l’insediamento longobardo e l’epoca medievale il dominio della zona passa sotto la Repubblica di Venezia. Questo periodo lasciò alla popolazione odierna tante leggende e favole che sono diventate ormai d’uso comune.

Per quanto riguarda il periodo moderno, la valle è caratterizzata da molte tensioni internazionali.

Il Trentino ormai parte dell’Impero Austro-Ungarico, il Veneto invece rimasto tra i territori italiani. Il confine dei due stati si trovava all’inizio di Martincelli, una frazione di Grigno. Dopo la Prima Guerra Mondiale, passati i bui periodi caratterizzati da numerose battaglie, anche la parte Trentina divenne territorio italiano.

La Grande Guerra ha lasciato le sue tracce, ci sono infatti moltissimi forti: Forte Tenna, Forte Belvedere di Lavarone, Forte San Biagio e Forte Vezzena.

Vieni a visitare castelli e forti lungo la ciclabile della Via Claudia Augusta!

 
 
 
Obbligatorio
 
Obbligatorio
 
Obbligatorio
 
Obbligatorio
 
  Check-in
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Dichiaro di aver letto ed approvare le norme contenute in Privacy Policy